VENERDÌ 31 MAGGIO 2019

ore 17:00 – Ascoli Piceno

Scrolla all’interno del box sottostante per visualizzare tutte le opzioni di prenotazione.

EVENTO

Un convegno sulle tante opportunità offerte dall’Unione Europea

Un momento di confronto e di discussione, organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Centro Adriatico, incentrato sulle opportunità dei nuovi scenari europei, per ricordare a tutti che esiste un’Europa vicina.



Nonostante criticità e contraddizioni, l’Europa continua ad essere fonte di Pace, Protezione e Prosperità per tutti noi.
Da oltre 60 anni l’Europa offre importanti occasioni di sviluppo economico e sociale e contribuisce concretamente alla crescita professionale ed umana della nostra Comunità. C’è un’Europa vicina ad imprese e cittadini che spesso non conosciamo e che dobbiamo assolutamente riscoprire e valorizzare per rilanciare i territori e rafforzare un’identità comune europea.

 

EVENTO

Un convegno sulle tante opportunità offerte dall’Unione Europea

Un momento di confronto e di discussione, organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Centro Adriatico, incentrato sulle opportunità dei nuovi scenari europei, per ricordare a tutti che esiste un’Europa vicina.



Nonostante criticità e contraddizioni, l’Europa continua ad essere fonte di Pace, Protezione e Prosperità per tutti noi.
Da oltre 60 anni l’Europa offre importanti occasioni di sviluppo economico e sociale e contribuisce concretamente alla crescita professionale ed umana della nostra Comunità. C’è un’Europa vicina ad imprese e cittadini che spesso non conosciamo e che dobbiamo assolutamente riscoprire e valorizzare per rilanciare i territori e rafforzare un’identità comune europea.

 

PROGRAMMA

SAVE THE DATE

31 maggio 2019

Ore 17:00

Palazzo dei Capitani, Sala della Ragione, Piazza del Popolo – Ascoli Piceno

ORE 16:30 – REGISTRAZIONE PARTECIPANTI 


ORE 17:00 – APERTURA DEI LAVORI
Massimiliano Bachetti – Presidente GGI Confindustria Centro Adriatico


ORE 17:05 – SALUTI INTRODUTTIVI

  • Simone Mariani – Presidente Confindustria Centro Adriatico
  • Gino Sabatini – Presidente Camera di Commercio delle Marche

ORE 17:15 – SESSIONE TECNICA

  • Alessandro Fontana – Centro Studi Confindustria
  • Carlo Pirrone – Delegazione Confindustria presso l’Unione europea

ORE 18:15 – TAVOLA ROTONDA 

  • Lorenzo Dattoli – Managing Director  – Carbotech Srl
  • Antonio Perfetti – già AD di aziende operanti nei settori Difesa ed Aerospazio

ORE 19:15 – CONCLUSIONI
Alessio Rossi – Presidente Giovani Imprenditori Confindustria


CENA CONCLUSIVA DELL’EVENTO

 

Modera i lavori: Massimiliano Ossini, conduttore Rai

Sei interessato a prendere parte alla cena conclusiva dell’Evento?

Riserva il tuo posto per il convegno e per la cena finale al prestigioso  Caffè Meletti, posto nella centralissima Piazza del Popolo di Ascoli Piceno, uno dei luoghi più visitati da appassionati e turisti.

ASCOLI – COSA VEDERE

Stai per arrivare ad Ascoli Piceno per il tuo meeting e vuoi dedicare qualche ora alla visita della città?

Abbiamo selezionato per te i punti d’interesse imperdibili che ti permetteranno di scoprire in poche ore le sue tante ricchezze tra arte, architettura, storia e curiosità.

PIAZZA ARRINGO

La piazza più antica della città, dominata dalla Cattedrale di S. Emidio e arricchita da due grandi fontane in travertino; è delimitata su uno dei lati dal Palazzo Vescovile, sede del Museo Diocesano. Sullo stesso lato si erige il Palazzo Comunale (anche detto Palazzo dell’Arengo) che custodisce la Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno, uno fra i musei più belli d’Italia. Di fronte, all’interno di Palazzo Panichi, il Museo Archeologico Statale custodisce le tracce e gli ori dell’Ascoli più intima e segreta Ascoli segreta.

Cattedrale di Sant’Emidio

Chiesa imponente a tre navate, ci colpirà subito per il contrasto tra la facciata e il suo interno. Rimarremo incantati dalla bellezza delle volte, dai capolavori di arte sacra contenuti all’interno della Chiesa, come il polittico di Carlo Crivelli. L’affascinante tour terminerà con la visita alla cripta della Cattedrale: luogo di raccoglimento denso di mosaici, è anche il punto di partenza di antiche catacombe.

Teatro Ventidio Basso e Rua delle Stelle

Proseguendo su Via del Trivio, la nostra passeggiata continuerà attraversando altre piazze romaniche e passando davanti al Teatro Ventidio Basso, il principale teatro cittadino che si trova proprio di fronte al Chiostro Maggiore di San Francesco. Persi nelle rue del centro storico troveremo approdo in Rua delle Stelle, nella zona degli storici “merli” caratterizzata da suggestivi scorci. Affascinante location per un tramonto sulla “città delle 100 torri”, ve la consigliamo per una romantica passeggiata sotto le stelle.

Teatro Romano

Agli angoli della città, ma comunque facilmente raggiungibili a piedi o in bicicletta, ecco pronti altri straordinari punti d’interesse. Racchiuso nel sestiere di Porta Romana, uno di questi è sicuramente il Teatro Romano. Addossato ai piedi del Colle dell’Annunziata, l’antichissimo teatro è senza dubbio uno dei monumenti di maggior fascino, segno di una cultura teatrale che affonda le sue radici nella storia antica.

Piazza del Popolo

Il “Salotto d’Italia”  è un autentico gioiello architettonico che affascina ancora oggi tutto il mondo. Al mattino o in versione “by night”, con il sole o con la pioggia, d’estate o d’inverno, l’elegante piazza in bianco travertino offre sempre uno spettacolo mozzafiato! Incastonata nel ventre del centro storico, Piazza del Popolo, incorniciata da un elegante loggiato, è la culla di molti altri punti d’interesse come lo storico Caffè Meletti, il Palazzo dei Capitani o la Chiesa di San Francesco.

Caffè Meletti

Una segnalazione: inserito fra i 150 Caffè Storici d’Italia, una volta arrivati a Piazza del Popolo non potete non degustare un caffè o un’anisetta (digestivo a base di anice) in quello che è stato lo scenario di numerosi film d’autore, il Caffè Meletti, inaugurato nel 1907, di cui si conservano ancora perfettamente tutti gli interni in stile liberty.

Chiostro di San Francesco

Da Piazza del Popolo possiamo osservare il maestoso ingresso laterale della Chiesa, ma basterà costeggiare i suoi lati per scoprire questa grande opera architettonica costruita nell’arco di tre secoli. Uscendo su via del Trivio non potremo mancare l’appuntamento con quello che ormai è diventato un rituale: passare le mani sulle colonne in travertino cercando di far suonare le canne in pietra come un organo! Ed ecco che mentre pensiamo di aver visto tutto di questa magnifica chiesa, sul suo lato nord scorgiamo il restaurato Chiostro Maggiore di San Francesco con la sala affrescata Cola d’Amatrice.

Forte Malatesta

Non potremo ripartire da Ascoli senza aver visitato il Forte Malatesta, storica prigione medievale oggi monumento di pregio e museo. Recentemente rinnovato e raggiungibile anche in bici, è l’occasione per la visita al Museo permanente dell’Alto Medioevo e a diverse esposizioni periodicamente organizzate in quelle che anticamente erano le celle dell’antico carcere.

TOUR ORGANIZZATO

Prenota il tuo posto all’evento del 31 e riserva un posto per il tour della città il giorno seguente.

Approfitta dell’occasione e il primo giugno resta in città e lasciati guidare alla scoperta delle bellezze e dei tesori di Ascoli Piceno, in un tour organizzato appositamente per te.


CONTATTI

Hai bisogno di maggiori informazioni? Puoi contattarci via email o telefonicamente.
Paolo Zappasodi [email protected]
Telefono +39 0736 2731